venerdì 20 gennaio 2017

Release Blitz - "Razov" di Giovanna Roma

Buongiorno a tutti e buon venerdì! Io probabilmente sono a fare il compito di matematica o a dare l'ultima interrogazione di inglese e voi ora stata eleggendo questo post, quindi vi invidio, ma lasciamo perdere. Oggi il post è dedicato al Release Blitz di Razov, secondo romanzo della serie Deceptive Hunters di Giovanna Roma (leggi la recensione di Adam, primo della serie, QUI) uscito il 17 gennaio (al prezzo di 1.99 euro per la versione digitale - potete acquistarlo QUI)


Poche cose mi interessano davvero: le banconote di grosso taglio e le armi. Tutto quello che non è compreso in queste due categorie è tagliato fuori.
Lisa Petrova rientrava nella seconda.
Era la scelta per sbaragliare la concorrenza e rafforzare il mio Impero. Era la garanzia di un caricatore d'arma d'assalto a vita.
Poi mi è esplosa tra le mani. La sicura che la conteneva si è sganciata. Inganni e segreti sono saltati in aria. Il mondo di entrambi si è capovolto. Strano a dirsi, ma non potevamo essere più distanti di così.
Era convinta che fossi il mandante della Morte, mentre io concedo, ai popoli in lotta, il potere di difendersi.
Se non lo credete, avete un'errata concezione di ciò che è giusto e sbagliato.
Permettetemi di aggiustarvi.


Qui sotto trovate due estratti dal romanzo, buona lettura!

Quanto credi che gli importi di una misera dottoressa di terz'ordine?» Allunga un braccio dietro di sé, indicando il resto degli invitati. «Tu sei sotto di lui, come sotto chiunque in questa festa.» Li guardo uno a uno. Pochi sembrano badare a noi. «Sei uno strumento, un mezzo per un fine. Vali meno di niente e morta saresti rimpiazzata in un baleno. Non importa se Razov ti presenti come il suo nuovo asso nella manica, se ti veste dei gioielli di famiglia...» dicendolo, brucia con uno sguardo disgustato il mio collier. «O se ti regala il più indecente dei vestiti. La sua mente è un meraviglioso pozzo di atrocità, non conosce il fondo, rinnega la decenza, ogni forma di umanità e tu sei indegna di tutto questo e te ne accorgerai quando non avrà più bisogno di te. Potrai scappare, rintanarti in capo al mondo, ma lui ti scoverà. Non esisteranno mai delle porte chiuse per Razov, sussurri che gli sfuggiranno. Ti troverà, odorando la tua paura e distruggerà chiunque cerchi di nasconderti.»



Gli estratti sono diversi per ogni giornata del blitz, quindi vi consiglio di recuperare le tappe dei giorni precedenti, così da non perdere neanche uno dei magnifici estratti offerti dall'autrice!

Inoltre, è in corso un giveaway, che terminerà il 24 Gennaio e grazie al quale potreste vincere una copia del romanzo in versione digitale! Tutto ciò che dovete fare è compilare il form che trovate qui sotto.





Cosa ne pensate? Avete letto il precedente romanzo?
Bene, spero il post vi piaccia e che comprerete il romanzo, perchè ne vale la pena!
Al prossimo post,
Nali <3

lunedì 16 gennaio 2017

Recensione "Una ragazza intrattabile" di Anne Tyler

Buongiorno e buon lunedì a tutti! Oggi voglio parlarvi di Una ragazza intrattabile di Anne Tyler, edito Rizzoli, che fa parte della collana  dedicata alle rivisitazione degli scritti di Shakespeare (edito al prezzo di 19.50 euro per la versione cartacea - potete acquistarlo QUI)

31940380

Kate Battista ha ventinove anni, vive a Baltimora e si sente in trappola. Tocca a lei occuparsi del padre scienziato, l'eccentrico e dispotico dottor Battista, tocca a lei badare alla sorella quindicenne con le sue manie da fanatica vegetariana. E anche al lavoro, salta sempre fuori qualche problema: i bambini della scuola materna la adorano, ma i genitori gradiscono un po' meno certi suoi metodi insoliti e sbrigativi. Altre sono le preoccupazioni del dottor Battista, che dopo anni di carriera accademica sente finalmente di avere per le mani una scoperta importante. Le sue ricerche sulle malattie autoimmuni sono a un punto di svolta, ma è necessario che Pëtr Scerbacév, il suo brillante e insostituibile assistente russo, non lo abbandoni proprio adesso; e invece purtroppo il visto di Pëtr sta per scadere. Un modo per farlo restare in America, però, ci sarebbe, e allora, come sempre, il dottor Battista chiede soccorso a Kate, e sarà un grido d'aiuto quasi commovente, per quanto assurdo. Da spirito indipendente e anticonformista qual è, la bisbetica Kate si lascerà domare, a modo suo. C'è, in questa effervescente riscrittura della "Bisbetica domata", tutto lo humor raffinato che è il marchio di fabbrica di Anne Tyler. E noi lettori ci ritroviamo con il sapore pieno e agrodolce di una commedia che fa splendere di leggerezza una figura femminile ribelle, devota, amabilissima.

E' difficile essere un uomo, ci hai mai pensato, a questo? Qualsiasi cosa dia loro fastidio, gli uomini pensano di doverla nascondere. Pensano di dover dare l'impressione di avere il controllo della situazione; non osano mostrare i loro veri sentimenti. Non importa se sono feriti o disperati o addolorati, se sono innamorati o hanno nostalgia di casa oppure se hanno qualche oscura colpa gigantesca che pende loro sulla testa o se sono di fronte a un fallimento catastrofico..."Oh, è tutto a posto" dicono. "Va tutto bene." Sono molto meno liberi delle donne, se ci pensi. Le donne studiano le emozioni delle persone fin da quando sono bambine; mettono a punto il radar, l'intuito, l'empatia,  il sesto senso, o come diavolo si vuole chiamarlo. Sanno come funzionano le cose, sotto sotto, invece gli uomini sono sempre stati inguaiati: a fare a gara, a fare la guerra, a lottare per la fama e il successo. 

Una ragazza intrattabile ci parla di Kate, una bisbetica di quasi trent'anni che non ha nessuna speranza di trovare marito e che suo padre, per interesse personale, vorrebbe si sposasse con il suo assistente, Petr. 
Kate non vuole sposare l'uomo che le ha scelto suo padre perchè lo vede come un'affronto alla sua persona, in quanto la sua famiglia non la ritiene all'altezza dell'impresa di trovarsi un marito da sola. 
Tra litigi, qualche dramma, alcuni parenti non proprio normali e la scomparsa di alcune cavie, vedremo la trasformazione di una bisbetica in un'amabile donna con una famiglia, non senza qualche risata.


Grazie alla Rizzoli per la copia <3
I personaggi sono tutti fuori dal comune e anticonformisti. Abbia Kate, la protagonista, con il suo strano modo di parlare, senza filtro, senza tatto, nonostante abbia a che fare con dei bambini tutto il giorno, suo padre, una brutta copia di uno scienziato pazzo con manie e metodi di organizzare le cose tutti suoi, Bunny, la sorella minore di Kate, una ragazzina come tante altre, piena di sè, sempre circondata di ragazzi e con dei vestiti che non si vedono. Petr, lo straniero un pò fuori dal comune, con le sue abitudini, i suoi strani proverbi e la sua pronuncia divertente, poi ci sono i gemelli, gli zii di Kate e Bunny, loro cugino e i colleghi di Kate all'asilo ,che pur non avendo ruoli principali sono comunque personaggi fondamentali alla narrazione, ben caratterizzati e descritti. 

Lo stile di scrittura è scorrevole e divertente e non vi lascerà mettere giù il romanzo sino alla fine, per scoprire quale sarà la scelta di Kate e come reagiranno di conseguenza le persona a lei vicine. 

Se amate Shakespeare come la sottoscritta, questo romanzo dovreste proprio leggerlo, perchè trovo sia un'ottima rivisitazione di una delle sue opere più famose e importanti. Quindi, leggetelo e fatemi sapere cosa ne pensate, perchè penso ne valga proprio la pena!

Cosa ne pensate? Lo avete letto? Lo leggerete?
Al prossimo post,
Nali <3

Release Blitz - "Nikolaj" di Kristen Kyle

Buongiorno a tutti e buon lunedì! Oggi sono qui per condividere con voi il release Blitz di Nikolaj, un nuovo romanzi di Kriten Kyle, edito in self (al prezzo di 1.99 euro per la versione digitale - potete acquistarlo QUI ) in uscita oggi in tutti gli store online!



Le mie origini mi perseguitano.
Le mie mani sono sporche del sangue dei miei nemici.
Ho lottato per essere libero.
Ho combattuto per conquistare il mio posto nel mondo.
L’ambizione e il successo hanno sempre placato il mio desiderio di riscatto.
Ma non i miei incubi.
Ora finalmente sono sul punto di raggiungere tutti i miei obiettivi e dimenticare il passato. Sulla mia strada, però, c’è un ostacolo: Anthony Calabrese.
Il boss della mafia italiana mi ha fatto una proposta che non posso accettare.
La guerra è inevitabile, tuttavia non ho bisogno di un esercito.
Isabella Calabrese sarà la mia arma.
La principessa scoprirà che con i russi non si scherza.
Suo padre dovrà scegliere tra il vivere senza il suo cuore o arrendersi a me.
C’è solo un problema.
Gli occhi di Isabella mi scavano dentro, leggono la mia anima corrotta, si insinuano nella mia mente disturbata.
Riuscirò a piegarla prima che lei distrugga me?

**Attenzione**
Il romanzo contiene scene di sesso esplicite e tratta contenuti delicati. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.
LEGGI L'ESTRATTO

«Izabella» iniziò, strattonandomi perché non distogliessi lo sguardo dal suo. «Ti avevo avvisato di non sfidarmi» mormorò.
I suoi occhi mi percorsero il viso in modo oltraggioso, provocandomi una stretta allo stomaco.
Sembrava volesse divorarmi.
«Non scherzavo» chiarì.
La sua attenzione si spostò sulla mia gola, poi sui miei seni, messi in risalto dal reggiseno a balconcino e dal top striminzito. Mi ero rifiutata di infilare una delle camice da notte che avevo trovato nella mia stanza e indossavo ancora gli abiti che avevo al momento del rapimento.
Le sue pupille si dilatarono, il respiro divenne irregolare. Sembrava gradire ciò che vedeva e una parte vile e traditrice di me esultò nel rilevare la sua approvazione.
«Se mi fai del male, non riuscirai mai a ottenere un accordo con la mia famiglia» sibilai.
Il bruciore al cuoio capelluto mi fece digrignare i denti e due lacrime mi rigarono le tempie.
«E se non volessi un accordo?» ringhiò in un inglese sempre più contaminato da un accento che un tempo avevo trovato affascinante.
«Non hai i mezzi per combattere i Calabrese. Voi siete solo scarafaggi pronti a divorare i nostri avanzi» soffiai sulle sue labbra.
Era così vicino che avrei potuto baciarlo. Ma quella nave era salpata la sera prima, quando mi aveva strappata al mio mondo e costretta ad assistere a una scena nauseante.
Ora volevo solo fargli del male.
«Non vale nemmeno la pena di giocare quando l’avversario non vale nulla.»
Nikolaj mi spinse sul letto con forza, il volto trasfigurato dalla collera.
Ricaddi con violenza sui cuscini e l’aria mi abbandonò i polmoni.
Le sua mano fu sul mio collo ancor prima che riuscissi a riprendere fiato.
Nikolaj piantò un ginocchio sul materasso e si piegò su di me.
Tremava dalla rabbia, ma le sue dita erano ferme e mi stavano soffocando.
«Sei prigioniera in casa mia. Tuo padre sa che sei qui ma non osa avvicinarsi per paura che ti faccia del male.»
Abbassò il viso sul mio e sussultai per il disgusto quando sentii la sua lingua leccarmi la guancia.
La sua presa mi impedì di sottrarmi a quell’affronto, la mancanza d’aria mi strozzava le parole in gola.
«Avrai paura anche tu» mi assicurò. «La tua non è una vacanza nella tana del nemico. Non più.»

TEASER GRAFICO



L'autrice ha, inoltre, organizzato un piccolo giveaway per tutti voi, quindi partecipate in tantissimi! Vi basterà compilare il form qui sotto <3


a Rafflecopter giveaway


Cosa ne pensate? Lo leggerete?
Al prossimo post,
Nali <3

giovedì 12 gennaio 2017

Recensione "Volevo solo andare a letto presto" di Chiara Moscardelli

Buongiorno a tutti e benvenuti lettori e lettrici, oggi vi parlo di Volevo solo andare a letto presto di Chiara Moscardelli, edito da Giunti Editore (al prezzo di 14.00 euro per la versione cartacea e di 8.99 euro per la versione digitale - puoi acquistarlo QUI)

32575432

Ipocondriaca, ossessiva, maniaca del controllo e sfegatata di telenovelas brasiliane: del resto che cosa aspettarsi dopo un’infanzia trascorsa in un borgo hippy, senza tv, con una mamma fissata con la cristalloterapia, un padre non ben identificato e tanti amici che danzano in giro, spesso senza vestiti? È comprensibile che a trentacinque anni Agata Trambusti voglia avere il pieno controllo di ogni aspetto della sua vita e detesti qualsiasi fuoriprogramma. Inclusa la pioggia, e quella mattina si è messo a piovere sul serio, mentre in tailleur e chignon Agata varca il cancello di una villa sull’Appia per valutare alcuni quadri che il proprietario vuole mettere all’asta. Ma la pioggia non è niente rispetto a quello che la aspetta: in meno di un minuto la sua tranquilla esistenza si trasforma in un rocambolesco film d’azione, a partire dall’uomo misterioso – terribilmente somigliante a Christian Bale! – che Agata mette ko con due abili mosse di krav maga prima di darsela a gambe. Ma che cosa sta cercando quell’uomo? E perché le sta improvvisamente alle calcagna? Tra una fuga nei vicoli più sordidi di Barcellona, le minacce di uno strozzino di quartiere e un losco traffico di falsi d’autore, Agata dovrà per una volta dar ragione al suo psicologo e lasciarsi risucchiare dal vortice impazzito degli eventi. E delle emozioni. Perché sarà proprio questa la partita più dura.

"Come si comincia a credere nell'amore? In che modo stacchi il cervello e improvvisamente decidi di provare a lasciarti andare alle emozioni?
Erano trascorse tre settimane dall'ultima volta che avevo visto Fabrizio a casa mia. 
E tre settimane sono ventuno giorni.
E ventuno giorni sono cinquecentoquattro ore, più o meno,
Ognuno di noi ha bisogno del proprio tempo nella vita, del proprio ritmo, un pò come nella musica, avrebbe detto Calcaterra. L'importante è essere pronti quando il famoso momento arriva."

Agata è un'ipocondriaca con manie di controllo che è cresciuta con una madre hippy circondata da persone nude che entravano e uscivano indisturbate da casa sua. A 35 anni Agata non vede un ragazzo da più di un anno, continua a fare analisi mediche che non le servono e non riesce a capire ciò che il suo psicologo tenta di dirle. Agata non riesce a vivere davvero sino a quando un incontro misterioso non le farà capire che non stava vivendo davvero, ma che stava semplicemente sopravvivendo tra le mille paure e i suoi completi grigi e sempre uguali!

Agata mi ha fatto morir dalle risate dalle prime pagine del romanzo, tutto di lei mi faceva sorridere o ridere, il suo atteggiamento nei confronti degli altri, il suo essere ipocondriaca, il suo atteggiamento nei confronti della vita ma, soprattutto, i suoi scambi di opinioni con lo psicologo, che è anche lui un soggetto abbastanza strano, ma mai quanto la nostra cara protagonista! 


Grazie alla Giunti per la copia! <3
Oltre al personaggio di Agata, che io ho adorato, abbiamo numerosi altri personaggi un pò fuori dal comune, divertenti e tutti diversi tra loro. Agata si rapporta prima con sua madre, Rosa, una hippy un pò "libertina" che ama la cristalloterapia e che ha spinto la figlia a chiudersi nel suo mondo pieno di regole, Grazia, Guglielmo e Luca, i tre migliori amici di Agata, tre persone normali, ma allo stesso tempo fuori dal comune, cresciuti con famiglie particolari e poco convenzionali, i colleghi di Agata, ognuno di loro con le sue caratteristiche, i suoi pregi e, soprattutto, i suoi difetti.
Chiara Moscardelli ci ha fatto entrare nella vita di Agata e ci ha presentato dei personaggi così ben descritti e caratterizzati che mi sembrava di conoscerli da sempre, mi sembrava di essere insieme alla Tatti mentre Claudette la bacchettava, o inseme a Claudette durante la mostra a guardare la sua faccia smarrita!  Insomma, l'autrice mi ha conquistata con i suoi personaggi e non solo.

Lo stile con il quale è scritto il romanzo è fresco, divertente e scorrevole e fa venir voglia di continuare a leggere sino alla fine per capire cos'altro ha in serbo per noi la psicologicamente instabile Agata e tutta la sua banda! Insomma, ho riso, mi son commossa e mi sono immedesimata in questo romanzo, quindi non posso non consigliarvelo vivamente.
Che aspettate? Andate a leggere delle strampalate avventure di Agata, non ve ne pentirete!

Cosa ne pensate? L'avete letto? Lo leggerete?
Al prossimo post,
Nali <3


mercoledì 11 gennaio 2017

WWW...Wednesday #64

Buon pomeriggio a tutti! Vi do il benvenuto sul mio Blog con la rubrica WWW...Wednesday ,con la quale vi parlo delle mie letture passate,presenti e future!
Bene,direi di iniziare!



What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)

32608552

Ho iniziato, sono quasi a metà, Il giardino dei fiori segreti di Cristina Caboni, che mi sta piacendo molto, ma che mi intriga anche tanto perchè ci sono ancora molti segreti da scoprire, comunque, se non lo conoscete o se volete leggere un piccolo estratto, lo trovate QUI.

What did you finish reading?
(Cosa hai finito di leggere?)

31940380  32601386  33022452

Ho terminato di leggere Una ragazza intrattabile, di cui arriverà a breve la recensione sul blog, poi ho terminato anche Tornerò da te di Arianna Di Luna e lo spin-off del romanzo dal punto di vista di Andrea, il protagonista! Di Tornerò da te trovate la recensione con giveaway QUI, dello spin-off vi parlerò presto, quando avrò letto anche gli altri due romanzi!

What do you think you will read next?
(Cosa pensi di leggere dopo?)

32053985

Per ora voglio dedicarmi a finire Dispetti di famiglia, che non ho mai terminato e abbandonato qualche mese fa!

Bene, questo è tutto con l'aggiornamento sulle letture di oggi. Io vado, ma voi fatemi sapere quali sono le vostre letture! 
Al prossimo post,
Nali <3

martedì 10 gennaio 2017

Teaser Tuesday #52

Buon martedì a tutti e benvenuti sul blog! Come ogni martedì torna sul blog la rubrica Teaser Tuesday, con la quale condivido con voi un estratto dalla mia attuale lettura.Potete inserire la rubrica nei vostri blog semplicemente seguendo le regole qui sotto:

-Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso; 
-Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
Attento a non fare spoiler!
-Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.

Image and video hosting by TinyPic
L'estratto di oggi viene dal romanzo Il giardino dei fiori segreti di Cristina Caboni, edito Garzanti (al prezzo di 16.90 euro per la versione digitale e di 9.99 euro per la versione digitale - puoi acquistarlo QUI)

32608552

Le piaceva vederlo felice. Le piace vederlo sorridere. Suo padre è bellissimo, con i capelli neri che gli cadono sul viso, e quegli occhi che le ricordano il mare. Quando le sorride tutto sembra ello, e facile. Ma non riesce a trattenere l'immagine. Gli occhi si aprono e la realtà la investe. E allora pensa di uscire dal suo nascondiglio, di correre verso di lui e di recitare anche lei la lezione. Perchè vuole anche lei un sorriso, perchè è  da tanto tempo che non ne riceve pi nemmeno uno. E non capisce, non sa il perchè. Prima era tutto diverso, prima era una bambina buona, e tutti erano felici. 
Poi lui è cambiato. 

Cosa ne pensate? Lo avete letto? Lo leggerete?
Al prossimo post,
Nali <3

lunedì 9 gennaio 2017

Recensione "Tornerò da te" di Arianna Di Luna + Giveaway

Buongiorno a tutti e benvenuti lettori, oggi iniziamo la settimana con un clima polare per la mia città e la recensione, con un piccolo regalino per voi, di Tornerò da te di Arianna Di Luna,romanzo d'esordio dell'autrice! (edito al prezzo di 0.99 euro per la versione digitale e di 9.35 euro per la versione cartacea - puoi acquistarlo QUI )

32601386

Quando Viola ha diciassette anni, la sua vita tranquilla viene stravolta: per via del trasferimento di sua madre all’estero, deve lasciare Milano - dove è nata e cresciuta - e trasferirsi da suo padre in una cittadina sul mare. 
Lì c’è una nuova vita ad attenderla. Le sue nuove amiche Flavia e Ruby, le giornate trascorse tra la scuola e la piazza principale della città, le feste e le lunghe nuotate al mare. 
Sembrerebbe tutto perfetto se non ci fosse Andrea, un ragazzo bellissimo e misterioso che appare nei momenti più strani e che sembra detestarla. Viola vorrebbe non farci caso, ma la curiosità è troppa. Andrea si avvicina e poi si allontana da lei in un gioco crudele, sembra tenere in mano le redini del loro strano rapporto di amore e odio. 
E ha un segreto enorme che non vuole rivelarle, un segreto per cui potrebbero perdere tutto, e anche l’attrazione disperata che provano l’una per l’altro potrebbe dissolversi come fumo.

Sulla sabbia bianca quella traccia sembrava una ferita più scura che tagliava a metà la spiaggia per tutta la sua lunghezza. Era enorme, anche da lì. Era enorme ed era per me. Tornerò da te. Andrea. L'ultima traccia del suo passaggio era stata una promessa.

Questo 2017 è iniziato alla grande, infatti questo è il terzo romanzo che leggo e sono tutti dalle 4 stelle in su... Mi aspetto un carico di romanzi da 2 stelline come non ne ho mai visti, anche perchè tra neve e scuole chiuse, il mio anno non è che stia andando così male... diciamocelo!
Comunque, prima di parlarvi della sorpresina che io e l'autrice abbia organizzato con voi, parliamo del primo romanzo della serie Blind Love Saga!

Il romanzo ci parla di Viola, una diciassettenne Milanese costretta a trasferirsi da suo padre, che vive in una "piccola" città marittima dove lei non conosce nessuno.
Viola è contraria al suo trasferimento, ma non può fare altro che andare da suo padre a causa del trasferimento di sua madre, una donna che non le ha mai prestato molte attenzioni.
Viola appena arrivata in città incontrerà un ragazzo misterioso che, in qualche modo, sembra conoscerla e odiarla.
Viola conoscerà tante nuove persone, si farà nuove amicizie e inizierà lentamente ad abituarsi con la sua nuova situazione, ma ben presto un segreto sconvolgerà la sua vita e quella delle persone a lei vicine.

Grazie all'autrice per la copia! <3

Il romanzo mi è piaciuto moltissimo, l'ho letto tutto d'un fiato e adesso sono lì che aspetto di leggere il secondo e il terzo e, nel mentre, leggo lo spin-off dal punto di vista di Andrea, che ho amato, anche se non è il mio personaggio preferito tra tutti!
Penso che il mio personaggio preferito, anche se non è solo uno (mi piace barare...) siano i gemelli, insieme e non presi singolarmente, perchè sono due personaggi davvero misteriosi, ben caratterizzati e tutti da scoprire. Il loro lato bilingue, il loro rapporto in quanto fratello e sorella, il loro sostenersi, la loro complicità e la storia della loro famiglia, insomma questi due mi hanno affascinata moltissimo e spero scopriremo altro su di loro nei prossimi romanzi!
Viola, invece, non mi è piaciuta moltissimo, anche se il suo carattere non mi è proprio dispiaciuto, nonostante fosse davvero una tipa irascibile (da che pulpito eh...).

Lo stile di scrittura è molto scorrevole e semplice e mi è piaciuto moltissimo, anche perchè fa in modo che ci si appassioni alla storia e non si smetta più di leggere (vi dico solo che sono stata il 6 Gennaio con i miei parenti e loro non hanno sentito una sillaba lasciare le mie labbra perchè troppo impegnata a leggere con il risultato che ho letto 3/4 del romanzo in mezza giornata... a volte ho paura di me stessa, sappiatelo...). 

Quindi, se siete self- publishing addicted (o anche se non lo siete) e cercate un bel romanzo rosa da leggere per passare la giornata ed emozionarvi, oltre che innamorarvi, comprate questo romanzo o continuate a leggere per la nostra sorpresina! 
Comunque, il romanzo è consigliatissimo, quindi andate subito a comprarlo e a leggerlo, su su.

Ed ora passiamo alla"piccola" sorpresa che abbiamo organizzato per voi. Io e l'autrice abbiamo deciso di organizzare un giveaway un pò speciale per il quale noi (cioè Arianna) diamo qualcosa a voi in cambio di una risposta alla nostra domanda! 



Regolamento:

- Condividi il post del giveaway in modalità pubblica taggando tre amici.
- Commenta il post con l’hashtag #ilbaciopiùbello e racconta il bacio più emozionante e romantico che hai dato!
- Diventa lettore fisso del blog e metti mi piace alla pagina autrice che trovi QUI (lascia il nome con cui sei iscritto e quello con cui hai messo mi piace nel commento, così possiamo controllare);
- Gli autori dei baci più belli, scelti a insindacabile giudizio mio,dell'autrice e dell'editor vinceranno i premi che trovate elencati qui sotto! In bocca al lupo e vinca il più romantico!

-Si può partecipare con più di un bacio, ma si vince una volta sola.
- I baci saranno in gara solo se rispetteranno tutte le richieste (hashtag, condivisione post pubblico, tag amici) e se verranno postati come commento sotto il post.
- La giuria che decreta i vincitori è composta da tre membri, io, l' autrice e l' editor del romanzo!

Il Giveaway inizia il 9 Gennaio e termina il 19 Gennaio.

Premi :
1° Classificato – Buono Amazon da 10 euro 2° Classificato – Cartaceo di Tornerò da te + Cartaceo di Senza di te 3° Classificato – Ebook Tornerò da te + Ebook Senza di te 4° Classificato – Ebook tornerò da te

Bene, adesso non mi resta che augurarvi buona fortuna e lasciarvi pensare al vostro bacio più bello (io andrò a pensare al mio, nel mentre!).
Cosa ne pensate? Avete già letto il romanzo?
Al prossimo post,
Nali <3

venerdì 6 gennaio 2017

I migliori romanzi del 2016

Buongiorno lettori e lettrici e benvenuti, oggi piove quindi sono qui a preparare un pò di post quando dovrei studiare, ma la mia procrastinazione non avrà mai fine, mi sono ormai rassegnata, quindi meglio procrastinare in modo produttivo!
Comunque, oggi voglio condividere con voi i migliori romanzi letti nel 2016, self e non e con questo post spero di farvi scoprire qualche nuovo romanzo e di conoscere le vostre migliori letture del 2016, quindi commentate con la vostra lista, mi raccomando!
Bene, adesso cominciamo senza perdere tempo, anche perchè devo correre a guardare i nuovi episodi di The legend of the blue sea...

Foto scattata da me, non prendere. Grazie <3

Nel 2016 avevo un obbiettivo di 100 romanzi ma tra un drama e una cosa da studiare non sono riuscita ad arrivare sino alla fine e a completare la mia challenge, ma di romanzi ne ho letti parecchi, ecco perchè adesso vi parlerò prima dei miei self preferiti e poi degli altri romanzi che mi sono piaciuti (non self)!

 28054934  27996208  31365246  32485451

A parte le magnifiche copertine di questi romanzi che insomma, guardatele! Adoro.
Comunque, partendo dal primo in ordine di lettura, i migliori self di questo 2016, nonostante ce ne siano altri che non vi sto nominando, sono stati:

Fire Sign di Alessia Coppola, ormai Alessia è una certezza tra le autrici Self, quindi non potevo non inserire la sua novella, prima di una trilogia, tra i preferiti del 2016, anche perchè l'ho adorata!
Trovate la recensione QUI, andatele a dare un pò d'affetto e leggete il romanzo, su su.

Uccidimi di Chiara Cilli, alla quale mi sento di fare un appello : "Cara Chiara, sono in ansia per Per Addestrarti, non è che lo pubblichi in fretta? Grazie, una tua fan sfegatata e stalker."
Bene, dopo questo appello, andate a leggere questa serie, ne vale la pena e, anche se ne uscirete distrutti, vi innamorerete follemente di questa coppia, credetemi!
Trovate la mia delirante recensione QUI, correte a leggerla.

Sangue amaro di Angela D'Angelo, primo romanzo che leggo di questa autrice e mi sono innamorata del suo stile di scrittura, dei suoi personaggi e del suo modo di trasmettere emozioni attraverso le parole, quindi non potete non leggere i suoi romanzi!
Trovate la recensione QUI che vi consiglio di leggere attentamente, anche perchè questo romanzo fa parte di un programma di beneficenza!

Usheen di Naike Ror, della quale sono follemente innamorata dopo aver letto Royle (che ho anche in cartaceo e ci sclero sopra un giorno si e l'altro pure...). Usheen è un romanzo che mi è entrato nel cuore e di lì non si sposta, sappiatelo. Questo romanzo mi ha fatta innamorare con ogni singola sillaba, quindi dovreste proprio correre a leggerlo!
Trovate la mia recensione QUI e mi farebbe piacere sapere cosa ne pensate.

Bene, ora possiamo passare agli altri romanzi che mi hanno conquistata in questo 2016! Questi qui sono molti di più, anche perchè ho scoperto e riscoperto tantissime autrici lo scorso anno e alcune di loro mi sono entrate nel cuore!

     28443180 28925059 29512616 29934554

Te lo dico sottovoce di Lucrezia Scali, non posso non citarvi Lucrezia Scali, di cui ho apprezzato il romanzo d'esordio e di cui devo ancora recuperare l'ultimo romanzo e devo farlo presto!
Lucrezia è stata la scoperta di inizio 2016, anche perchè lei è stata la prima che ho letto lo scorso anno e il suo romanzo mi ha fatta innamorare, piangere ed emozionare, quindi dovreste proprio recuperarlo se ancora non lo avete letto *-*
Trovate la mia recensione QUI

La prima volta per sempre di Sarah Morgan, anche se qui andrebbe citata l'intera serie di Puffin Island, perchè l'ho amata alla follia! Insomma, la Morgan parla di temi importanti e lo fa con una profondità e uno stile eccezionali e io sono follemente in fissa!
Trovate la mia recensione QUI

La signora della mezzanotte di Cassandra Clare, Cassie è la mia vita e il suo ultimo romanzo mi ha distrutta in tutti i sensi, sappiatelo. 
Sono ancora in crisi e distrutta e sto aspettando il prossimo romanzo e sto soffrendo dentro ogni giorno per questa cosa. Insomma Cassie, ma perchè proprio la Jemma, falli procreare dai! Maledette leggi degli Shadowhunters e rune e tutto il resto!
Okay, Annalisa deve calmarsi adesso... La smetto, giuro.
Trovate la mia recensione QUI

Dentro soffia il vento di Francesca Diotallevi, la mia nuova rovina... Io adoro questa autrice e la sua storia mi ha commossa e mi ha emozionata e io sto qui e cerco di mettere insieme le parole per dirvi quanto mi sia piaciuto 'sto romanzo, ma non ce la faccio perchè è troppo bello e voi dovete leggerlo, DOVETE. 
La mia recensione la trovate QUI

 30971295 30754481 27884353 31181017

Consolation di Corinne Michaels, che mi ha fatto piangere come una scema per tutto il tempo e che io ho terminato in due ore...
Trovate la mia recensione QUI

Insomnia di Ludovica Cicala, l'altra scoperta del 2016, con il suo stile e la sua storia la Cicala mi ha conquistata al 100 % ed ora non aspetto altro che il seguito *-*
Trovate la recensione QUI

Tentare di non amarti di Amabile Giusti, che ho adorato e che mi ha fatto scoprire una lato diverso di Francisca, la protagonista, che io detestavo dal primo romanzo. Poi mi ha fatto venir la passione per la poesia, quindi non potete non leggere questo romanzo!
Trovate la recensione QUI

Il contratto di Elle Kennedy, sul quale si possono ancora leggere sul mio profilo FB gli scleri e il fangirlamento sfegatato che ho fatto per due settimane... Non riuscivo a leggere niente e non pensavo a niente di sensato dopo averlo letto...State attente, crea dipendenza!
Trovate la recensione QUI

30032182

Borderlife di Dorit Rabinyan, uno dei mie romanzi preferiti in assoluto! Ad ogni parola mi sembrava di entrare nel mondo della protagonista e vivere ciò che lei stava vivendo...Un romanzo che mi ha fatta piangere tanto, ma che non poteva non entrare nella mia top ten dei preferiti di sempre *-*
Trovate la recensione QUI

Questi sono tutti i miei romanzi preferiti del 2016! Quali sono i vostri?
Al prossimo post,
Nali <3

giovedì 5 gennaio 2017

Shadowhunters - Commento 2x1

Buongiorno a tutti e benvenuti sul blog lettori e lettrici, oggi voglio parlarvi della premiere della seconda stagione di Shadowhunters, la serie tv tratta dagli omonimi romanzi dell'autrice Cassandra Clare!
Spero il video vi piaccia.
Buona visione!


Cosa ne pensate? L'avete vista? La guarderete? 
Al prossimo post,
Nali <3

Recensione "Tra due mondi" di Jennifer L. Armentrout

Buongiorno e benvenuti lettrici e lettori, oggi voglio parlarvi di Tra due mondi di Jennifer L. Armentrout, edito Harper Collins (al prezzo di 16.00 euro per la versione cartacea e di 6.99 euro per la versione digitale - puoi acquistarlo QUI)

30632701

Gli Hematoi discendono dall'unione di dei e mortali, e i figli di due Hematoi di sangue puro hanno poteri di origine divina. I nati dall'unione tra i figli degli Hematoi e i mortali, invece... be', non proprio. I Mezzosangue hanno solo due possibilità: venire addestrati per diventare Sentinelle con il compito di combattere e uccidere i daimon o diventare servitori nelle dimore dei Puri. La diciassettenne Alexandria preferirebbe rischiare la vita lottando piuttosto che sprecarla pulendo i pavimenti, ma non è detto che ci riesca. La sua condotta, infatti, è tutt'altro che irreprensibile. Ci sono diverse regole che gli studenti del Covenant, come lei, devono seguire e Alex ha dei problemi con tutte, ma soprattutto con la numero 1: le relazioni tra i Puri e i Mezzosangue sono proibite. Sfortunatamente, lei è attratta da Aiden, bellissimo e... Puro. Comunque innamorarsi di Aiden non è il suo più grande problema, rimanere in vita abbastanza a lungo e diventare una Sentinella invece sì. Se fallirà nel suo compito, dovrà fronteggiare un futuro più terribile della morte o della schiavitù: diventerà un daimon, e Aiden le darà la caccia. E quella sarebbe una vera disgrazia.

"Tutte le verità si riducono all'amore. In un modo o nell'altro.(...) C'è differenza fra l'amore e il bisogno. A volte ciò che si prova è immediato e senza capo nè coda.(...)Due sguardi che s'incrociano dai due lati di una stanza , o due corpi che si sfiorano. Le loro anime si riconoscono. Non c'è bisogno di tempo per capirlo. L'anima lo sa sempre...che sia giusto o sbagliato."

Finalmente sono riuscita ad entrare al Covenant e adesso devo assolutamente recuperare il secondo volume e tutti gli altri, già pubblicati in America! *-*

Alex è una mezzosangue e, dopo essere scappata con sua madre tre anni prima, torna al Covenant, dopo essere stata salvata dalle Sentinelle, tra le quali c'era Aiden, un Puro. 
Puri e Mezzosangue vivono separati e sono considerati due caste molto differenti tra loro.
I Puri sono più potenti e considerati superiori, in quanto nel loro sangue scorre una quantità maggiore di etere, i Mezzosangue, invece, sono considerati inferiori a causa della scarsa quantità di etere che possiedono e per questo motivo sono destinati a diventare Sentinelle o Guardie, nel migliore dei casi, o schiavi dei Puri, senza più una volontà propria e al completo servizio dei loro superiori.
Alex, per rientrare nel Covenant, deve recuperare i tre anni perduti e, per questo, verrà aiutata da Aiden. Qualcosa di segreto, però, si nasconde nell'ombra e sta per venire allo scoperto, qualcosa che cambierà il destino di Alex.

All'inizio del romanzo, devo confessarvelo, ho pensato che fosse una specie di unione tra il mondo di Shadowhunters e quello di Percy Jackson, insomma i Mezzosangue, gli Dei greci e poi i Daimon, che sono delle specie di demoni, insomma mi è sembrato di ritrovarmi in un romanzo un pò scopiazzato a destra e manca e questo mi ha un pò sorpreso, visto e considerato che tutti amano la Armentrout e che tutti avevano apprezzato questo romanzo.
Quindi mi ci sono messa e ho continuato a leggere cercando di capire se fosse effettivamente come aveva pensato all'inizio. Devo dire che forse mi ero sbagliata, ma comunque un pò di quello che c'è in quelle serie lo troviamo anche in questa!

Grazie alla Harper per la copia del romanzo <3
La storia, nel complesso, mi è piaciuta, sia per i temi trattati che per i personaggi, ma anche per la narrazione.
Questo è il secondo romanzo che leggo della Armentrout e devo dire che lo stile dell'autrice mi piace moltissimo, è scorrevole, non troppo complicato o prolisso, ma allo stesso tempo è descrittivo al punto giusto.

Questo primo romanzo della serie è un pò il prologo, infatti, le vicende iniziano qui, ma la parte principale della storia si svolgerà nei seguenti romanzi, che io non vedo l'ora di leggere!

Secondo me il romanzo merita, anche se non lo definirei uno dei migliori Urban Fantasy che io abbia mai letto, infatti, penso ci siano storia molto più belle e originali, ma questo è solo il primo della serie, quindi vedremo come si evolveranno le cose nei seguenti volumi e se cambierò idea a proposito di questa serie!

Comunque, vi consiglio la lettura di questa serie se avete amato Percy Jackson e Shadowhunters e se siete appassionati di Urban Fantasy, perchè non è così male, anzi è molto carina!

Cosa ne pensate? Lo avete letto?
Al prossimo post,
Nali <3